come contribuire

Siamo circondati dai collettivisti: alcuni li riconosci perché desiderano che siano gli altri a pagare il prezzo dei loro errori, o talvolta vorrebbero essere direttamente mantenuti per la loro nullafacenza; molto spesso parlano di solidarietà collettiva e s’indignano perché “dovrebbe occuparsene lo Stato!“, quando semplicemente non vogliono occuparsene loro e, ipocritamente, chiedono che i soldi vengano presi dalle tasche altrui. Anzi, dalle tue.

Quando vedono qualcuno che si è impegnato più di loro, tirano fuori la balzana idea che abbia sfruttato qualcun altro e che tutto ciò che ha guadagnato gli debba esser tolto perché non lo merita. Dicono che dovremmo essere tutti uguali, difatti preferirebbero vederci ugualmente poveri piuttosto che tutti diversamente ricchi. A loro interessa sapere chi dorme nel tuo letto e decidere quali oggetti puoi tenere in casa: vogliono imporre su di te la loro morale e negare i tuoi diritti di individuo. Se anche solo pensi di difenderli, magari con un moschetto sotto al cuscino, diventi un criminale pubblico.

Se stai leggendo queste righe, è perché ti sei accorto di essere diverso da loro: non speri che a chi si è impegnato più di te vengano tolti i suoi guadagni, ma fai in modo che anche tu possa arrivare a tanto; i tuoi valori sono la responsabilità, la libertà e il rispetto per gli altri e per tutto ciò che hanno conquistato; vuoi essere lasciato in pace e non chiedi niente a nessuno, vuoi fare da solo e avere ciò che meriti; sei anticonformista, tenace e ambizioso; non credi nei dogmi; odi la noia e non sopporti la staticità delle persone che si lasciano scorrere addosso gli eventi, perché preferisci il piacere della scoperta, l’avventura e anche il rischio; ma, soprattutto, vuoi essere l’unico artefice della tua vita e cerchi di renderla sempre un’opera d’arte vivendo al massimo ogni secondo della tua esistenza.

Sappi che non sei da solo e che avrai in noi un grande alleato: sosterremo e rafforzeremo la cultura liberale e individualista in Italia, parleremo alle persone delle libertà individuali e del libero commercio, romperemo i tabù del politically correct e della solidarietà a tutti i costi. Continueremo nel nostro lavoro di diffusione delle nostre (e tue) idee tramite video, articoli, approfondimenti, corsi, eventi, cene, presentazioni e quanto altro l’ingegno e la creatività ci permetteranno di fare. Ti promettiamo che non ci arrenderemo.

Grazie al tuo supporto e a quello di molti altri liberali, un giorno non molto lontano non saremo più costretti a vergognarci dei nostri valori, e a dover tacere per non essere scambiati per dei menefreghisti sociopatici. Avrai sempre più persone al tuo fianco a credere nella libertà in ogni sua forma e a difenderla con passione.

Diventa Socio

Se vuoi far parte integrante dell'associazione, avere la tessera ufficiale ed essere associato all'Istituto Liberale per l'anno corrente, diventa socio!

Diventa Sostenitore

Se apprezzi le nostre attività e vuoi contribuire economicamente alla causa liberale, puoi diventare un sostenitore ufficiale dell'Istituto Liberale!

Entra nel Team

Potrai contribuire mettendo a disposizione dell'Istituto Liberale le tue competenze, conoscenze e capacità per diffondere al meglio la cultura liberale!